sabato 9 gennaio 2016

RECENSIONE: ODIO L'AMORE, MA FORSE NO - LIDIA OTTELLI

Titolo: Odio l’amore, ma forse no

Autrice: Lidia Ottelli

Casa Editrice: Newton Compton

Data di pubblicazione: Dicembre 2015

Pagine: 299

Trama:

Samantha è una donna singolare: autonoma, indipendente, detesta le storie serie. Incontri fugaci e "basta che sia bello". Alessia, la sua amica, la rimprovera spesso per questo. Le cose prendono una strana piega quando Alessandro, il fratello di Alessia, ricompare dall’Inghilterra. Lui e Helen, la sua fidanzata inglese, si sono lasciati. All’improvviso, quasi come fosse ossessionato da Samantha, Alessandro comincia a farle una corte spietata. Lei resiste per un po’, poi cede. Ma non può dire nulla all’amica. Un tempo, da piccole, le aveva promesso che non si sarebbe mai messa con suo fratello. Pena la fine della loro amicizia…


Cosa Penso:

Maledetto Cupido, non poteva stare buono in paradiso e non rompere le uova nel paniere?  No, lui no, con quei capelli biondi e ricci, le sue ali bianche e pure, non aveva niente da fare e ha pensato bene di tirare una freccia nel culo a me.  Eh, ma se ti prendo, vedi che fine farai, caro il mio cherubino.


Ammetto con assoluta sincerità di aver acquistato questo romanzo solo perché costava 0.99 cent. L’ho acquistato grazie all’offerta del 23 dicembre in cui la Newton Compton ha messo in offerta tutti gli e-book, ma le mie aspettative erano davvero basse ed ero certa che mi avrebbe delusa. Ieri sera ho deciso di iniziarlo e mi sono ricreduta completamente fin dal primissimo capitolo. Dopo aver letto una manciata di pagine ero completamente assorbita dentro la storia e certa che avrei fatto le ore piccole pur di finirla rapidamente… e così è stato siccome ho spento la luce alle tre del mattino.  

Odio l’amore, ma forse no” è stata una lettura estremamente piacevole, uno dei romanzi più divertenti, esilaranti e umoristici che abbia mai letto. Se dovessi descriverlo con un parola direi che è uno spasso!

L’autrice ci racconta la storia di Samantha – Sam – Testa.
Sam è una donna di trent’anni ed è la proprietaria di un importante ditta di cosmetici.
È una donna autonoma e indipendente, una protagonista femminile decisamente fuori dall’ordinario e molto singolare, Infatti, Sam odia l’amore e le storie serie e non ha nessunissima intenzione di impegnarsi con un uomo. Sam è l’equivalente femminile di un casanova impenitente; ha un debole per gli uomini sexy, seducenti e affascinati e se loro si propongono per un po’ di ginnastica orizzontale lei non sa dire di no. Ama il sesso senza complicanze e non si vergogna ad ammetterlo e ama  farlo  con più uomini
diversi purchè siano sexy, ma anche lei ha le sue preferenze quando si tratta di amanti…
Insomma per dirla in modo semplice: Sam scopa. Scopa ovunque e con chiunque le capiti a tiro e segue una sola regola; niente uomini brutti.
Nonostante i continui rimproveri di sua madre e di Alessia – la sua migliore amica – lei è felice e serena. 
A mescolare le carte in tavola e a far crollare tutte le sue certezze sul sesso senza amore ci pensa Alessandro.
Alessandro è il fratello minore di Alessia tornato in Italia dopo la rottura con la sua ragazza londinese.
Quello che un tempo era un allampanato ragazzino si è trasformato in un aitante  maschio sexy e seducente più che deciso a far capitolare Samantha. Sam fa di tutto per non cedere alla sua corte spietata, anche se Alessandro ci sa decisamente fare, ma lui è il fratello di Alessia e lei ha promesso che non si sarebbe mai avvicinata a lui… eppure, improvvisamente e del tutto inaspettatamente Ale abita tutti suoi pensieri, e lei  non guarda più gli uomini che ha intorno e non ha nessuna voglia di fare sesso (e credetemi per una come Sam è decisamente strano!).

Cari amanti,  la vostra amata Samantha ha perso la ragione.Ha appena rinunciato a un incontro sessuale con un affascinante maschio. Vi do il triste annuncio: Samantha soffre di un disturbo chiamato “ossessione per un solo uomo”.  Si tratta di una malattia che colpisce quattro donne su dieci.Si spera passi in fretta,  ma nel frattempo ha deciso di rinchiudersi nel convento delle suore addolorate.  Si auspica che presto il suo cervello si ricolleghi e lei possatornare più in forma che mai.  Intanto vi bacia e vi augura tante belle cose.  Firmato,  suor Samantha Testa.


In men che non si dica Samantha è cotta.
Cotta a puntino.
Completamente andata.
Persa per Alessandro!
E ovviamente è una novità assoluta per lei. Per la prima volta in trent’anni di vita Samantha si trova a scoprire cos’è l’amore: il cuore che perde dei battiti per la dolcezza di Alessandro, le coccole dopo aver fatto l’amore, la bellezza di dormire tra le braccia di un uomo e poi il fastidioso sentimento della gelosia.

Sparisce nel bagno per qualche minuto mentre io non ho le forze neanche per alzarmi.  Sono saldamente inchiodata al letto. Di solito a questo punto prenderei imiei vestiti e scapperei, ma quando lui mi raggiunge sotto il piumonedove mi sono infilata, il mio progetto di evasione si frantuma in mille pezzi. Mi abbraccia e mi accarezza e io glielo lascio fare.  È dolcissimo, a ogni carezza mi viene la pelle d’oca e mi trema il cuore.  Ci guardiamo in silenzio, faccia a faccia.  Cosa sta accadendo? È già passata un’ora e io sono ancora avvinghiata a lui.

Non pensate, però, che ora che ha trovato l’amore Sam possa vivere il suo Happily ever after… non così rapidamente almeno, perché le complicanze sono in arrivo… da Londra per l’esattezza. Helen, l’ex ragazza di Alessandro, arriva a Milano e Samantha potrebbe sperimentare per la prima volta in trent’anni cosa significa avere il cuore spezzato, o forse no!
Per scoprilo dovrete leggere il romanzo.
Tutto quello che dovete sapere è che questo romanzo è decisamente originale e prende una piega decisamente inaspettata e decisamente piacevole. Una novità assoluta che  sono certa in molti apprezzeranno e che rende il finale sorprendente.



I miei complimenti a Lidia Ottelli che con questo romanzo mi ha regalato alcune ore di autentica spensieratezza ed è riuscita a farmi divertire, e lo ammetto in alcune occasioni anche arrabbiare – chi ha seguito i miei stati deliranti su GR sono certa si sarà accorto quanto la storia mi ha presa e coinvolta! (sì, sono scelrata come una pazza fuori di testa…)
Oltre al finale sorprendente, la novità assoluta è la protagonista femminile. Samantha è grandiosa e mi è piaciuta da impazzire, ce ne fossero di più di protagoniste come lei. Mi ha strappato diversi sorrisi e sonore risate con i siparietti comici con sua madre, i botta e risposta al vetriolo con Alessandro che rendono il romanzo scoppiettante.

La narrazione scorre veloce ed è super frizzante e molto coinvolgente. Il modo di Lidia di raccontare gli eventi mi ha ricordato Emma Chase in “Non cercami mai più”, e anche Sam mi è sembrata la versione femminile e sciupa-uomini di Drew Evans. Il tutto si può riassumere con una parola: esilarante! Detto ciò non abbiate paura di trovarvi tra le mani un romanzo molto simile a quello scritto dalla Chase perché le similitudini sotto tutte qui, e quella di Lidia Ottelli è un opera estremamente originale che consiglio caldamente. 

Il mio voto:


10 commenti:

  1. Grazieeeeeeeeeee mille. È bellissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lidia,
      prego ;) è stato davvero un piacere leggere il tuo romanzo!

      Elimina
  2. Grazieeeeeeeeeee mille. È bellissima

    RispondiElimina
  3. Se mi dici che somiglia al mondo della Chase non posso non leggerlo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, Assomiglia alla Chase la narrazione utilizzata dall'autrice, e la protagonosta femminile all'inizio si comporta un pò Drew, ma essendo una donna rende tutto più originale. A me è piaciuto e mi ha stupito in modo piacevole. Fammi sapere cosa ne pensi se lo leggerai!

      Elimina
  4. Frency, a volte abbiamo proprio le stesse identiche reazioni! Anch'io l'ho comprato con l'offerta nella Newton e non avevo chissà quali aspettative. E' stato una bella sorpresa! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, è stato proprio una bella sorpresa. La newton con la sua offerta mi ha fatto comprare un sacco di libri che a prezzo pieno non avrai mai preso, questo mi ha stupito spero di restare stupita piacevolmente anche dagli altri! ;D

      Elimina
  5. sembra carino, poi la Chase mi piace quindi ci faccio un pensierino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è piaciuto Susy, come ho detto in un altro commento. Ha in comune con la Chase la narrazione schietta e spiritosa che rende tutto frizzantino e la protagonista femminile che ha lo stesso atteggiamento di Drew all'inizio, ma essendo una donna è una ventata di aria fresca! Fammi sapere cosa ne pensi se lo leggerai!

      Elimina
  6. Oddio, ma io amo i libri spassosi, sono letture che servono assolutamente per staccare un po! Me lo segno sperando di riuscire a leggerlo!

    RispondiElimina