martedì 7 aprile 2015

RECENSIONE: FORSE UN GIORNO - COLLEEN HOOVER


Titolo: Forse un giorno

Autrice: Colleen Hoover

Casa Editrice: leggereditore

Anno di pubblicazione: 2015

Pagine: 356

Trama:


Sydney Blake, un’aspirante musicista di vent’anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori. Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita.
È attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le dà armonia e vibrazioni. E anche Ridge non può far finta di ignorare che c’è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa. Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l’uno dell’altra...

Dall’autrice bestseller del New York Times Colleen Hoover, un’appassionata storia di amicizia, tradimento e romanticismo, sulle note di una musica che ispira una giovane donna e la aiuta a raccogliere i pezzi della propria vita. 

Cosa Penso:

IO ADORO COLLEEN HOOVER!

Ho letto diversi romanzi scritti da questa autrice formidabile, ed ero pienamente certa che avrei amato follemente “Forse un giorno” così come ho amato gli altri suoi scritti.
La Hoover ha questa capacità straordinaria di trasformare le parole in lame affilate che ogni dannata volta mi fanno sanguinare il cuore facendomelo a pezzi.
Ogni volta i suoi romanzi mi colpiscono al centro del petto e mi si insinuano profondamente nell’anima, e anche con “Forse un giorno” ha giocato con i miei sentimenti facendomi provare una miriade di emozioni semplicemente troppo forti e intense per essere raccontate a parole e l’unico modo per capirle e leggere il suo romanzo e lasciarsi trasportare dalla storia anima e corpo.

For her I bend, for you I break



Forse un giorno” è un piccolo gioellino.
Un romanzo forte, inteso, estremamente romantico e in grado di spiazzare il lettore in più modi. È un romanzo in pieno stile Hoover – e se non avete ancora avuto il piacere di leggere questa autrice fatelo al più presto perché Colleen Hoover senza ombra di dubbio è la regina del New Adult. Fidatevi di una che di new adult ne ha letti parecchi!


I protagonisti sono Sydney e Ridge e ci raccontano la loro storia a pov alternati.
Sydney è una giovane ragazza che frequenta il college con il sogno di laurearsi in musica. Divide l’appartamento con Tori – la sua migliore amica – e da due anni è felicemente fidanzata con Hunter, un ragazzo che ama e con il quale ha trovato il suo giusto equilibrio.
Tutto il suo mondo cade in mille pezzi, quando la sera del suo ventiduesimo compleanno scopre che Hunter la tradisce con Tori. Un tradimento che dura da anni – praticamente da quando hanno iniziato a frequentarsi.
Syd deve ricominciare da capo. 
Deve ricominciare una nuova vita.
Non ha più un lavoro, non ha più un tetto sopra la testa e per non tornare a casa dai genitori l’unica soluzione  è farsi aiutare da Ridge – il vicino di casa e musicista che ascolta suonare tutti i pomeriggi dal suo balcone.
Ridge la ospita a casa sua. In cambio non vuole l’affitto, ma vuole che Sydney lo aiuti a comporre i testi delle sue canzoni.
Testi che ha sempre composto da solo, ma da qualche tempo sta attraversando una sorta di blocco delle scrittore e ha un bisogno disperato di Syd e del suo talento musicale.
E così, fianco a fianco sera dopo sera compongono musica e testi. E poco alla volta imparano a conoscersi e a capirsi e il legame che li lega diventa di giorno in giorno più forte e profondo.
Il loro legame è un legame speciale.
Un amicizia dolce e stupenda, in cui non servono le parole per comunicare. Un amicizia in cui i silenzi sono carichi di significato e dove basta uno sguardo, un semplice gesto o un sorriso per comprendersi a fondo.
Tra di loro potrebbe essere semplice. La chimica tra di loro è innegabile e il sentimento che nasce e cresce è forte, inteso e spiazzante. Ma le cose sono complicate.
Sydney sta ancora mettendo ordine nella sua vita da poco andata in frantumi. E Ridge… anche per Ridge le cose non sono affatto semplici, la storia che ha alle spalle è dolorosa, dura, forte e piena di problemi. (Ma non posso e non voglio dirvi altro a tal proposito. Sarebbero spoiler imperdonabili). Sappiate solo che Ridge non può semplicemente lasciarsi andare e vivere a pieno quello che prova per Syd. Ed a questo punto che il suo cuore si spacca in due metà. E assieme al suo anche quello del lettore si spezza e soffre terribilmente. Perché non si può semplicemente biasimarlo. La sua sofferenza, le sue ansie e paure e i turbamenti che vive Ridge sono reali e fanno soffrire!

 In ogni caso, so anche che la mia anima è compatibile con quella di Sydney. Ma c’è molto di più. Le nostre anime non sono solo compatibili: sono perfettamente accordate. Sento tutto quello che sente lei. Capisco cose senza che nemmeno debba dirle. So che ciò di cui ha bisogno è esattamente quello che potrei darle e che quello che vorrebbe potermi dare lei è qualcosa di cui non sapevo nemmeno di avere bisogno.
Mi capisce. Mi rispetta. Mi lascia senza parole. Mi anticipa. 

So che forse tutto questo sarà incomprensibile per chi non ha letto il romanzo. Ma non posso proprio essere più chiara, dovete leggere per capire e comprendere!
Tutto quello che posso dirvi di altro è che la Hoover per l’ennesima volta ha dato vita a due personaggi che vi entreranno immediatamente nel cuore e ne conserveranno per sempre un posticino speciale.

Sydney è una protagonista femminile a cui è impossibile non affezionarsi. È  onesta, sincera e divertente. Una ragazza dolce che quando ama lo fa con tutta se stessa ed è disposta a scarificarsi per il bene di chi ama anche se questo vuol dire inevitabilmente soffrire.
Nonostante la sua dolcezza è anche una tosta. Quando la sua vita va in pezzi non si piange addosso, non si lascia trascinare dagli eventi ma li affronta a testa alta. Si rimbocca le maniche tira fuori i suoi pugni indomiti e colpisce duro, e pensa al suo futuro e a rimettere insieme i cocci della sua vita distrutta.

“Per quanto mi piaccia dichiararmi indifferente ai ragazzi, indipendente e forte, l’unica cosa alla quale riesco a pensare è a quanto vorrei che prendesse il controllo totale e completo di me. Vorrei che dominasse questa situazione rotolandomi sopra e premendo quell’incredibile bocca contro la mia, rendendo il mio respiro del tutto dipendente dal suo.”

Ridge è semplicemente perfetto. Dolce, premuroso e di una sensibilità disarmante. Ha sofferto in passato e la sua storia strazia il cuore. Ma il suo passato lo ha reso la splendida persona che è. Se non avesse affrontato tutto quello che ha passato, se non avesse quel piccolo problemino che ha non sarebbe il Ridge che mi ha fatto innamorare nel romanzo. È semplicemente perfetto.

Insieme Ridge e Sydney sono incredibili. Hanno questo legame speciale basato sulla musica. Un rapporto fatto di sguardi, sorrisi e messaggini scambiati dove si raccontano le loro “pecche”. È davvero impossibile non affezionarsi a loro e fare il tifo per loro e sperare nel profondo del cuore che forse un giorno possano a vere il loro happily ever after!




Non è cambiato niente. Non è successo niente di significativo tra me e Ridge, e
so che continueremo lasciando le cose come sono state finora. Continueremo a
scrivere canzoni insieme. Potrà ancora sentirmi cantare. Continueremo a interagire come abbiamo sempre fatto da quando ci siamo conosciuti, per cui la situazione non dovrebbe infastidirmi.
Nel profondo del cuore so che non volevo che accadesse niente tra di noi, soprattutto in questa fase della mia vita. So che ho bisogno di stare per conto mio. Voglio starmene per conto mio. Ma so anche che il motivo per cui mi sento così combattuta in tutta questa situazione è che nutrivo un po’ di speranza. Anche se in questo momento non ero pronta, pensavo che la possibilità ci fosse. Immaginavo che forse un giorno, quando fossi stata pronta, le cose tra noi sarebbero potute crescere

Anche i personaggi secondari sono incredibili. 
Warren – il migliore amico di Ridge – è un vero portento e non si può non affezionarsi a lui e ridere alle sue battute e adorarlo per il modo in cui dimostra affetta a Ridge e per il modo in cui sta accanto a Sydeny. La Hoover gli ha dedicato una novella “Maybe not” – non è ancora chiaro se sarà tradotta o meno in Italia ma senza dubbio la leggerò in lingua.
Poi c’è la dolce Maggie – non vi dirò il ruolo di questo personaggi perché dovrete scoprirlo da soli – ma anche lei con il suo essere solare e dolce non si può non adorare!

Non so se questa recensione sarà comprensibile o solo un accozzaglia di pensieri sconclusionati. Ma non potevo davvero svelarvi niente più di quello che ho detto. Come avrete senz’alto capito ho amato questo romanzo con anima e corpo. La Hoover ha dimostrato ancora una volta il suo enorme talento e la sua capacità straordinaria di scrivere storie intense, toccanti e commoventi in modo straziante.
Se leggerete questo romanzo vi renderete conto di questo, perché con questa storia era facile scivolare nel banale e renderla la solita storia sentita e risentita, ma la Hoover con la sua capacità ha reso “Forse un giorno” non solo un romanzo originale ma anche un romanzo che per quanto straziante e disarmante regala delle splendide emozioni.
Il mio consiglio: leggetelo e amatelo!

Il mio voto:
Imperdibile 
Livello sensualità:
1/2
Baci, coccole e carezze e
 qualche riferimento al sesso.




9 commenti:

  1. Ciao Frency!
    Questo libro è meraviglioso sotto ogni punto di vista!
    Domani vado a prendermi il cartaceo, pensa che alla mia Mondadori è esaurito da tempo, lo ordinano e si esaurisce a tempo di record! Io mi sono ordinata la mia copia *^* Non vedo l'ora di rileggerlo con la musica nelle cuffie e cadere di nuovo vittima del fascino di Ridge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo avevo ordinato e me lo sono fatta mettere via. Nella mia libreria di fiducia arrivano sempre poche copie dei romanzi della leggereditori e non volevo rischiare di perderlo... lo aspetto da una vita!!! Davvero un libro incantevole, la Hoover non si smentisce mai!!!

      Elimina
  2. Questo libro lo sto leggendo adesso, per non rovinarmi la sorpresa la tua recensione non la leggo tutta ma ci ritorno appena finito :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo avrai finito fammi sapere cosa ne pensi!!! ^_^

      Elimina
    2. L'ho finto e recinsito appena adesso. E' molto bello e mi trovo daccordo con quello che dici, mi ha piacevolmente sorpresa

      Elimina
  3. ragazzi... leggete questo libro!!!!! è strabello, anche se devo dirlo, ma è maledetto: mi sono talmente emozionata che per qualche giorno ho smesso di leggere, gli altri libri non mi sembravano all'altezza dopo uno così!
    perciò LEGETTE QUESTO LIBRO!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il potere delle Hoover e la sua capacità di spezzare il cuore! Hai letto gli altri suoi libri? Le coincidenze dell'amore e tutto ciò che sappiamo dell'amore? F.A.V.O.L.O.S.I!

      Elimina
  4. Ciao Frency anche io questa settimana ho letto e recensito "Forse un giorno"! Inutile dirti che l'ho amato alla follia <3 Ora deisdero leggere anche gli altri libri della Hoover!!! a presto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, si devi proprio leggerli i suoi romanzi sono uno più bello dell'altro!! La Hoover ha un talento indiscutibile!

      Elimina