martedì 9 settembre 2014

IL CONFINE DI UN ATTIMO - J. A. REDMERSKI

 Titolo: Il confine di un attimo

Serie: The Edge of Never


Autrice: J. A Rederski


Casa Editrice: Fabbri


Anno di pubblicazione: Giugno 2013


Pagine: 436 


Trama: 


Il ragazzo di Camryn Bennett è morto in un terribile incidente e da allora lei sembra diventata di ghiaccio: ha solo vent’anni, ma nella sua vita nulla è più importante. Un giorno Camryn salta su un autobus e decide di fuggire via da un’esistenza che non le appartiene. Durante il viaggio incontra Andrew Parrish, un tipo non molto diverso da lei, da cui si sente irresistibilmente attratta. Andrew la provoca, la diverte, la protegge, infine la seduce. Camryn ha giurato che non si sarebbe mai più innamorata, ma lui riesce pian piano a insegnarle come ascoltare i desideri più veri e inconfessabili del suo cuore. Una storia d’amore e passione unica, un incontro che cambierà per sempre il destino dei suoi protagonisti.




Cosa Penso:


“Il confine di un attimo” nuovo New adult pubblicato in Italia da Fabbri. È un libro che  è difficile per me da recensire perché mi è entrato prepotentemente sotto pelle lasciando un segno indelebile nel mio cuore facendomi provare un mix di emozioni contrastanti. Leggendo questo libro ho riso fino alle lacrime e in alcuni momenti ho pianto lacrime di sincero dolore.


“Il confine di un attimo” è la dolcissima storia d’amore tra Camryn Bennet e Andrew Parrish, ragazzi rispettivamente di venti e venticinque anni, che non si conoscono, non sanno che l’altro esiste ma che si trovano per caso insieme a fare un viaggio on the road verso l’ignoto. Un viaggio che permetterà ai ragazzi di conoscersi, diventare amici, innamorarsi e affrontare in fine il dolore che la vita spesso ti impone di affrontare.

 Camryn ha vent’anni e nella sua vita ha sofferto molto. Il suo ragazzo, l’unico grande amore della sua vita, è morto in un incidente di macchina, suo fratello finito dietro le sbarre per aver ucciso un uomo guidando ubriaco ha distrutto la sua famiglia portando i suoi genitori al divorzio. E la sua migliore amica le ha voltato le spalle nel momento in cui Camryn aveva più bisogno di lei. Stanca di essere una persona prevedibile con giornate tutte uguali, fatte di sveglia alla solita ora per recarsi ad un lavoro poco stimolante, decide di salire sul primo autobus con zaino in spalla e partire senza una metà prestabilita e senza alcuna intenzione di tornare a casa. 





“La depressione è il dolore nella sua forma più pura. Io per esempio farei di tutto per essere capace di provare di nuovo un’emozione. Una qualsiasi.Il dolore fa male, ma quando è talmente potente da annullare qualsiasi altra sensazione, ecco, in quel momento inizi a credere che stai per impazzire." Camryn




Andrew Parrish occhi blu e profondi e capelli corvini. Schietto e diretto, amante di rock classico e abile musicista, sale sullo stesso autobus di Camryn, ma lui la meta vorrebbe non raggiungerla mai. Suo padre gravemente malato di tumore al cervello, sta per morire. E Andrew deve salutarlo per l’ultima volta. Ma c’è molto di più: Andrew nasconde un segreto dolorosissimo che non è pronto per condividerlo con nessuno.







"Perché la gente è sempre pronta a obbedire? Io non sono così. Io voglio una cosa sola nella vita. E non sono né i soldi, né la fama, né il pacco photoshoppato su un cartellone pubblicitario a Times Square, né un’istruzione universitaria che forse – ma forse anche no – potrebbe essermi utile in futuro. Non so bene cos’è che voglio, ma lo sento in fondo alla pancia. Per ora se ne sta lì, dormiente. Lo capirò quando lo vedrò." Andrew
Bastano poche fortuite coincidenze a unire Camryn e Andrew in un viaggio in auto verso New Orleans, un viaggio che li cambierà per sempre.
 Camryn vuole uscire dalla depressione che la divora; Andrew vuole dimenticare il dolore che lo perseguita. Nessuno dei due è pronto a innamorarsi, eppure il destino sa essere imprevedibile.

Il viaggio on the road sulla vecchia Chevelle di Andrew è un viaggio introspettivo dei due personaggi che imparano vivere alla giornata compiendo profonde introspezioni e auto accettazioni, si fanno confidenze e condividono segreti inconfessabili.
Fin dal primo incontro tra i due nasce una dolcissima complicità, che cresce giorno dopo giorno trascinando Camryn e Andrew in un vortice di emozioni da cui è impossibile uscirne. I sentimenti che sbocciano li porteranno a scoprire il piacere nascosto dentro di loro li porterà esperimentare cose del tutto nuove fino alla scoperta dei propri limiti. E non parlo solo dei piaceri “carnali”, ma anche dei piaceri più banali della vita: ridere di cuore, seguire i propri desideri, non abbandonare mai  i propri sogni, nemmeno quando tutto sembra perduto.
«Andrew?» «Sì?» Continuiamo a tenere gli occhi fissi al cielo. «Volevo ringraziarti.» «Per cosa?» Ci mette un po’ a rispondere. «Per tutto. Per avermi fatto infilare i tuoi vestiti a caso nella sacca invece di ripiegarli, per aver abbassato la musica in macchina in modo da non svegliarmi, per aver cantato insieme.» Piega la testa di lato, e anch’io. Mi guarda negli occhi. «E per avermi fatto sentire viva» aggiunge.  Un sorriso mi illumina la faccia e distolgo lo sguardo. «Be’, tutti hanno bisogno di aiuto per sentirsi di nuovo vivi di tanto in tanto» rispondo. «No» ribatte lei, seria. Il mio sguardo si posa ancora su di lei. «Non ho detto “di nuovo”, Andrew. Mi hai fatta sentire viva per la prima volta in vita mia.»

Il segreto di Andrew di cui si parla nella trama, è davvero un segreto sconvolgente. Un segreto che non ci viene svelato fino alle ultime pagine. Un segreto che potrebbe far dividere protagonisti per sempre.
Un segreto che una volta svelato ti investe come un treno in corsa, e ti lascia letteralmente a bocca aperta e con le lacrime agli occhi. Nel momento in cui il segreto di Andrew viene svelato, tutti i suoi comportamenti che potevano sembrare strani durante la lettura del romanzo, si fanno improvvisamente chiari.
Il segreto di Andrew lascia il lettore di stucco. Più volte leggendo e con le lacrime agli occhi mi sono detta che non era possibile e che no, non poteva finire così. 

E' impossibile non adorare i personaggi. Camryn l’ho trovata adorabile. Simpatica sveglia e con la battuta sempre pronta. Pronta a rispondere per le rime ad ogni frecciata di Andrew, che immancabilmente le scocca per vedere la sua reazione.
Per quanto riguarda Andrew è impossibile non innamorarsi di lui. Andrew il classico ragazzaccio tatuato, amante della musica rock e musicista. Capelli corvini, penetranti occhi blu, adorabili fossette che vengono mostrate ad ogni sorriso, battute esilaranti sempre pronte e leggermente scurrili che non possono non strapparti una sonora risata. Sempre pronto a venire alle mani se qualcuno manca di rispetto alla sua donna. Chi non vorrebbe un Andrew Parrish al suo fianco alzi la mano?
Il romanzo narrato dal punto alternato dai due protagonisti aiuta ad avere una migliore comprensione di quello che entrambi provano durante il viaggio on the road. Ma nonostante venga raccontato anche il punto di vista di Andrew, l’autrice non ci svela niente che potrebbe farci comprendere il suo segreto fino alla fine. E forse è anche per questo che una volta svelato lascia il lettore senza parola e con un grosso peso sul cuore.
La narrazione è scorrevole, i dialoghi sono brillanti e i personaggi usano un linguaggio un tantino spinto, ma senza risultare volgare.
I personaggi e i luoghi sono ben caratterizzati. Non ho critiche particolari da rivolgere a questo romanzo. Mi è piaciuto davvero tanto. È ufficialmente entrato nella top ten dei miei libri preferiti.


Voto:
Imperdibile

Livello sensualità:
Sexy









 














2 commenti:

  1. Che bello questo libro l'ho adorato molto. Impossibile non affezionarsi ad Amdrew che bella storia la loro.
    Ho letto anche il seguito, tu?
    Però devo dire che il seguito non mi è piaciuto tanto quanto questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho letto il seguito, ma non ho ancora postato la recensione! Mi è piaciuto, ma questo è senza dubbio molto meglio. Il seguito non era stato voluto dall'autrice ma richiesto a gran voce dai fan di Andrew e Camryn. Una lettura carina ed è stato bello ritrovare i protagonisti, ma secondo me il confine di un attimo era perfetto, anche il finale non necessitava di un seguito!

      Elimina