martedì 27 giugno 2017

RECENSIONE: L'AMORE E' UN GIOCO PERICOLOSO - RACHEL VAN DYKEN

Titolo: L’amore è un gioco pericoloso

Serie: Wingmen Inc#1

Autrice: Rachel Van Dyken

Casa Editrice: Nord

Data di pubblicazione: Giugno 2017

Pagine: 352

TRAMA:

Regola numero uno: mai farsi coinvolgere da una cliente.
Pensavo fosse facile. Ma poi ho incontrato te…

Ian Hunter è un uomo che non si arrende. Quando ha dovuto rinunciare alla carriera di giocatore di football professionista a causa di un incidente, Ian non si è perso d'animo. È tornato al college, ha ricominciato a studiare e ha fondato la Wingmen Inc, un’agenzia che si offre di aiutare le persone a conquistare l'anima gemella. Non che Ian creda davvero nell'amore: per lui, le donne sono solo un divertimento. Sul lavoro, invece, è serissimo, al punto che la sua regola d'oro è «mai lasciarsi coinvolgere da una cliente». Ma tutte le sue certezze vanno in frantumi nel momento in cui incontra Blake. Sguardo innocente e sorriso disarmante, Blake è la classica brava ragazza da cui uno come Ian dovrebbe stare alla larga. Anche perché lei ha richiesto i servigi della Wingmen per farsi notare dall'uomo dei suoi sogni, che ovviamente è affascinante, responsabile e soprattutto fedele. Eppure, più tempo passa con Blake, più Ian si rende conto di quanto la sua esistenza sia vuota e superficiale; di quanto in fondo al cuore senta il bisogno di avere accanto qualcuno non solo per una notte, ma per sempre. Convincere una ragazza riservata e seria come Blake a dare una chance al più incallito don Giovanni della città non sarà un'impresa facile. Per fortuna, Ian Hunter è un uomo che non si arrende… 

Cosa Penso: 

 “L’amore è un gioco pericoloso”è il primo capitolo della duologia Wingmen Inc di Rachel Van Dyken.
La Van Dyken è famosa in Italia per le su serie precedenti; Ruin e The Bet – toccante e drammatica la prima spassosa e divertente la seconda.  Ora con la duologia Wingmen Inc, l’autrice abbandona i temi difficili e pesanti che hanno caratterizzato la sua serie più famosa e sulla riga della serie The Bet si concentra sul far divertire il lettore con un romanzo leggero e simpatico dal quale faticherete a staccarvi fino a che non avrete raggiunto la parola fine.
Protagonista e voce narrante è il protagonista maschile; Ian Hunter.
Ian è un ex campione di football che ha dovuto rinunciare alla carriera nel NFL a seguito di un gravissimo incidente, ma non si è affatto perso d’animo. È tornato al college e insieme al suo migliore amico, Lex, ha fondato la Wingmen Inc, una sorta di agenzia per cuori solitari che aiuta le donne a conquistare la loro anima gemella.
Lex e Ian pur non credendo nell’amore ed essendo dei casanova seriali prendono molto sul serio la loro attività. Il loro scopo è quello di far emergere il lato nascosto e migliore di ogni donna e far si che vengano notate dall’uomo dei loro sogni e sono davvero bravi in questo, infatti non falliscono mai.
 Sono il Superman dei giorni nostri, salvo le donne da se stesse mentre il mio migliore amico, Lex, mi fa da assistente.

mercoledì 21 giugno 2017

W...W...W...WEDNESDAY #122


Buon pomeriggio splendidi lettori,
primo giorno d’estate, finalmente e io dopo le ferie della settimana scorsa sono tornata a lavoro. Che tristezza si stava così bene a casa, ma tengo duro e attendo luglio che avrò le ferie vere e proprie, ben 3 settimane a casa… NON VEDO L’ORA!!
VI RICORDO  CHE SUL BLOG C’È UNA SORPRESA E UN LIBRO CERCA DISPERATAMENTE UNA CASETTA CHE LO ACCOLGA. POTETE TROVARE TUTTE LE INFORMAZIONI QUI !
CORRETE  AVETE ANCORA POCO TEMPO!!
Ma ora bando alle ciance e partiamo subito con il W…W…W… Wednesday – rubric del mercoledì inventata dal blog Should be reading –
Vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)

Sto leggendo “(Non) Ti voglio” di Christina Lauren. Sto cercando di leggerlo da diverso tempo, ma ultimamente arrivo a sera stravolta e faccio una gran fatica ad andare avanti!

martedì 20 giugno 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: PERFECT. LE IMPERFEZIONI DEL CUORE - A.G. BAILEY

Titolo: Perfect – Le imperfezioni del cuore

Serie: Perfect#2

Autrice: Alison G. Bailey

Data di pubblicazione: 20 Giugno 2017

Pagine:

TRAMA:

Un bad boy irresistibile. Una ragazza con un segreto da nascondere. La storia di due cuori imperfetti destinati a incontrarsi.

Può il vero amore guarire tutte le ferite dell’anima?
Brad Johnson è sexy, ricco e spregiudicato. Per conquistare ogni ragazza che desidera, gli basta sfoderare uno dei suoi sorrisi speciali e folgorarla con i suoi occhi color zaffiro. E con la stessa facilità con cui seduce le sue prede, Brad le abbandona. Senza sensi di colpa, perché il suo cuore è impermeabile a qualsiasi emozione. O così sembra, fino al giorno in cui incontra Mabry. Mabry è bella, intelligente, sfacciata. Tra lei e Brad la passione è immediata e travolgente. Eppure, nello sguardo di Mabry c’è qualcosa che lui non riesce a decifrare, qualcosa di profondamente triste e nello stesso tempo intrigante… Qualcosa che fa breccia dentro di lui e, per la prima volta nella vita, lo fa innamorare perdutamente. Ma proprio quando Brad è disposto ad ammettere ciò che prova, Mabry inizia ad allontanarsi. Perché ci sono segreti troppo dolorosi da confessare, e ricordi così potenti da perseguitarci per sempre… L’amore sarà abbastanza forte da guarire questi due cuori imperfetti e portarli alla felicità?

Cosa Penso: 

Proprio oggi esce in tutte le librerie italiane Perfect – Le imperfezioni del cuore” secondo capitolo della serie Perfect di Alison G. Bailey, un libro che aspettavo da oltre un anno e che non vedevo l’ora di leggere, per questo quando la DeA mi ha offerto la lettura in anteprima non ho saputo dire di no.
In “Perfect – Le imperfezioni del cuore” ci viene data l’opportunità di conoscere meglio uno dei personaggi più detestabili incontrati nel primo romanzo della serie, “Perfect– La perfezione di un attimo” (click sul titolo per la mia recensione), Bradley – Brad – Johnson e la new entry Mabry Darnell.
Se avete letto il primo romanzo della serie sono certa che vi ricorderete di Brad il bad boy irresistibile, quello capace di conquistare ogni essere dotato di vagina con uno solo dei suoi sorrisi speciali e che infrange cuori con la stessa rapidità con cui seduce le sue prede. È senza dubbio super sexy  con i capelli perfettamente spettinati i suoi occhi magnetici color dello zaffiro e il suo fisico da sportivo decisamente da infarto, ma è sempre stato anche uno Stronzo con la S maiuscola. Per tutta la vita ha sedotto e abbandonato le donne, per tutta la vita ha fatto giochetti ignobili per portarsi a letto le ragazze, senza provare un briciolo di senso di colpa perché lui un cuore semplicemente non ce l’ha, o meglio, lo ha ma è completamente anestetizzato e totalmente  incapace di donare amore.
 Nel primo libro della serie abbiamo conosciuto una versione di Brad superficiale ed egoista, uno sciupa femmine impenitente, ed ero certissima che ci avrebbe messo un po’ per entrare nelle mie grazie e redimersi ai miei occhi. Quello che non credevo è che ci avrebbe messo così poco e che sarebbe entrato nella mia top 10 – che ormai è diventata una top 100 – dei miei books boyfriends preferiti.

mercoledì 14 giugno 2017

W...W....W....WEDNESDAY #121



Buongiorno splendidi lettori,
questa settimana sono a casa, in ferie, mi sono presa un apiccola settimana di relax prima dell’intenso periodo di lavoro che mi separar dalle ferie vere e proprie di luglio, dove mi farò anche qualche giorno di mare, non vedo l’ora.
Questi giorni sono stati riposanti e anche un po’ noiosi, siccome amici e moroso stanno ancora lavorando e sono l’unica ad essere a casa, ma ho avuto tutto il tempo per leggere, quindi non mi lamento!
 
Oggi sono qui con la tradizionale rubrica del mercoledì, ma prima di cominciare con il W…W…W…Wednesday – inventata dal blog Should be reading – VI AVVISO CHE SUL BLOG C’È UNA SORPRESA E UN LIBRO CERCA DISPERATAMENTE UNA CASETTA CHE LO ACCOLGA. POTETE TROVARE TUTTE LE INFORMAZIONI QUI.

Ora posso partire a mostrarvi le mie letture della settimana, come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo “Il nostro dolcissimo segreto” di Nicole Williams, un libro che è sul mio kindle da un tempo infinito, ma che non ero ancora decisa ad iniziare. Ho letto solo poche pagine e quindi non commento, per il momento. Ma ho letto recensioni carine e sono fiduciosa, quindi stremo a vedere!

martedì 13 giugno 2017

RECENSIONE: OGNI SINGOLA COSA - MONICA BRIZZI

Titolo: Ogni singola volta

Autrice: Monica Brizzi

Casa Editrice: Self Publishing

Data di pubblicazione: Maggio 2017

Pagine: 257

TRAMA:
Rebecca Ferrari adora il mare. Non c'è niente al mondo che ami quanto tornare ogni anno dai suoi amici. Tutto il resto, invece, non le interessa granché, specialmente la gente, ed è difficile che qualcuno le vada a genio. È sicura che con Samuel Baroni, il proprietario dell’hotel più in della zona, le cose non saranno diverse. Rebecca sa che è un imprenditore abituato ad avere tutto e a non prestare attenzione agli altri. I modi bruschi e la mancanza di tatto ne fanno uno squalo, nel suo lavoro, e lei non vuole averci niente a che fare. Questo, almeno, è ciò di cui si convince prima di conoscerlo. 

Scontrosi, ribelli, fintamente educati, nervosi, distanti, freddi. Samuel e Rebecca sanno benissimo che tipo di persona sono. Quello che non sanno, è quanto abbiano bisogno l'uno dell'altra.


Cosa Penso:

Mi è capitato spesso di sentire il nome di Monica Brizzi, ma non avevo mai letto nulla di scritto da lei. Non chiedetemi la ragione, l’unica cosa che vi posso dire è che quando si tratta di self publishing ci vado sempre con i piedi di piombo, come se temessi di restarne delusa e generalmente prima di buttarmi su un nuovo romanzo cerco di reperire più informazioni possibili sull’autore andando a sbirciare tra i vari blog commenti e recensioni. E sono state proprio le recensioni entusiaste delle blogger che seguo da tempo e con le quali ho gusti simili che mi hanno convinta ad acquistare questo libro, e così un po’ timorosa ho schiacciato il tastino giallo acquista con un click di amazon e mi sono immersa nella lettura di “Ogni singola volta” – l’ultimo libro uscito di Monica Brizzi. Vi dico subito che l’ho adorato, ho iniziato la lettura venerdì sera e ho terminato il romanzo sabato notte. Sono tornata a casa alle due sabato sera, ma nonostante la tarda ora, io avevo bisogno di sapere come andava a finire e sono rimasta incatenata alle pagine fino alle 4.30, ovvero quando sono arrivata ai ringraziamenti. Domenica ero distrutta e ho dormito fino a mezzogiorno, ma ne è valsa la pensa!

 “Ogni singola volta” è stata una storia emozionante e intensa e con una buona dose di romance che io tanto amo.
Quella che ci racconta la Brizzi è la storia di Rebecca Ferrari e Samuel Baroni.
Rebecca è una ventottenne con alle spalle un passato difficile. La sua adolescenza è caratterizzata da un periodo buio e oscuro – che lei definisce La Fine – un periodo che l’ha plasmata e trasformata facendola diventare la donna che è oggi. Rebecca è la Principessa dei Ghiacci – non è allegra e solare ma più spesso scontrosa e scorbutica, non ama le persone anche se il suo lavoro le impone di stare a contatto con il pubblico, cerca di mantenere a distanza gli sconosciuti. Ma quelli che non riesce a tenere distanza sono i suoi amici, quelli che per lei sono come una famiglia, che vivono nel piccolo paesino di mare in provincia di Arezzo dove lei passa tutto il tempo da Maggio a Settembre e che l’hanno aiutata ad uscire dal suo momento peggiore.
Rebecca adora il mare, stare seduta sulla spiaggia con le dita che affondano nella sabbia mentre guarda le onde che si infrangono a riva le infonde una pace e una tranquillità che non riesce a trovare da nessuna parte e questa è una delle principali ragioni per cui non riesce a stare lontana da quel luogo in cui ogni anno non vede l’ora di tornare. E proprio li, per questioni lavorative incontra il borioso e ricco Samuel Baroni – il proprietario del nuovo e lussuosissimo hotel che hanno costruito sulla costa.

mercoledì 7 giugno 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - DI NUOVO CON TE - KATIE MCGARRY

Titolo: Di nuovo con te

Serie: Thunder Road#3

Autrice: Katie McGarry

Casa Editrice: Harper Collins

Data di pubblicazione: 8 giugno 2017

Pagine: 469

TRAMA:

Violet sa esattamente qual è il suo posto nel motoclub del Reign of Terror: come tutte le donne, deve starsene in disparte e lasciare che siano gli uomini a risolvere qualsiasi tipo di problema. Quando suo padre viene ucciso, però, si rende conto che se vuole proteggere se stessa e il fratellino deve prendere le redini della propria vita e tagliare i ponti con tutti, compreso Chevy, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata. Ma nel momento in cui un clan rivale la ricatta, minacciando di rivelare vecchi segreti che potrebbero danneggiare le persone che le sono più care, tutte le sue certezze si sgretolano. Violet è costretta così a mettere in discussione quello che era convinta di sapere sul conto del padre, del Terror, di Chevy e soprattutto ciò che lei ha sempre sognato. Il che comporta dare un nuovo significato a parole come famiglia, lealtà, amore, amicizia, perdono... E trovare dentro di sé la forza per diventare la persona che salverà tutti loro.

Cosa penso:
La conosco da sempre. Siamo nati a poche settimane di distanza e abbiamo imparato a gattonare sul pavimento appiccicoso del club del Reign of Terror insieme. Siamo stati amici, sempre amici, finché un giorno non siamo stati più solo amici. Siamo diventati qualcosa di più, e poi abbiamo perso tutto 


Dopo aver letto la bellezza di nove libri di Katie McGarry – sei romanzi della serie Pushing The Limits e i tre della serie Thunder Road – sono certa di potermi proclamare una sua grandissima fan e non dovrei affatto rimanere stupita se è riuscita a conquistarmi per l’ennesima volta. Non fraintendetemi, ero certa che anche “Di nuovo con te”  terzo capitolo della serie Thunder Road – in uscita proprio oggi – mi sarebbe piaciuto, ma non credevo che lo avrei amato al pari degli altri dueOvunque con te” e  “Per sempre con te” (Click sui titoli per le mie recensioni).
Generalmente, quando esce una serie formata da più libri stand alone succede sempre che il primo romanzo conquista il gradino più alto nel podio del mio cuore, ma evidentemente la McGarry è un eccezione alla regola perché tutta la serie si è guadagnata cinque splendenti e luminose stelline, e ogni romanzo mi ha rubato un pezzetto di anima.
Oz e Emily in “Ovunque con te” Bree e Rasoio in “Per sempre con te” e infine Chevy e Violet mi hanno tutti conquistata, dal primo all’ultimo e io non potrei proprio dire chi ho preferito.

Se vi siete già avvicinati a questa serie sono certa che saprete che è ambientata nel mondo dei club di motociclismo, per l’esattezza nel Reign of Terror,  anche se il nome può suonare spaventoso e far pensare a cose brutte e terrificanti, in realtà i componenti del club sono tutte brave persone oneste, legate inscindibilmente da un fortissimo rapporto di lealtà, fratellanza e fiducia reciproca e proprio sulla base di questa loro credenza hanno cresciuto i loro figli, ovvero quei ragazzini che sono cresciuti tra olio motore e motociclette rombanti, quei ragazzini i cui padri indossano giubbetti di pelle con lo stemma di rappresentanza del club, quei ragazzini che sognano a loro volta di farne parte. Oz e Rasoio, da poco maggiorenni, sono diventati membri a tutti gli effetti e anche Chevy non riesce ad immaginare un futuro diverso per lui, del resto suo nonno è il presidente, suo zio Eli è uno dei membri più forti e cazzuti e suo padre, prima di morire, era un membro. Chevy ha il club nel sangue e sa bene che quello è il suo futuro.

W...W...W...WENDNESDAY#120


Buon pomeriggio splendidi lettori,
prima di cominciare con il W…W…W…Wednesday – rubrica settimanale inventata dal blog Should be reading – vi avviso che sul blog c’è una sorpresa e un libro cerca disperatamente una casetta che lo accolga. Potete trovare tutte le informazioni QUI.

Ora posso partire a mostrarvi le mie letture della settimana, come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?) 
Sto leggendo “Uno splendido errore” di Ali Novack. Era da tempo che avevo questo libro sul kindle, ma ho sempre temporeggiato e devo ammettere che mi sta poiacendo.

martedì 6 giugno 2017

GIVE AWAY: SORPRESA LIBROSA!!




Buongiorno lettori splendidi,
OGGI PORTO DONI!!
Era da un bel po’ che volevo organizzare un Give Away, l’ultimo che ho organizzato risale al periodo natalizio ed è passato davvero troppo tempo. E inoltre avevo un buono sconto da spendere da Feltrinelli e quindi ho pensato di usarlo per il blog, un modo per ringraziare tutti voi che mi seguite, che leggete le mie recensioni e sopportate i miei scleri libreschi con le mie innumerevoli cotte cartacee!
Era da tempo che volevo organizzare un give away e ho pensato a numerosi titoli papabili, ma nessuno mi convinceva fino in fondo, ma poi la settimana scorsa è uscito uno dei romanzi più chiacchierati ed attesi dell’estate 2017, io l’ho letto e me ne sono innamorata e quindi ho pensato di prenderne una seconda copia e metterla in palio sul blog!!  Quindi si tratta di una novità assoluta, un libro che ha diviso un po’ le acque – c’è chi lo ama e chi lo odia – e spero davvero che  chiunque riesca ad adottarlo possia gradirlo e amarlo come l’ho amato io.
Sto parlando si Paper Princess primo capitolo della serie The Royals di Erin Watt. Ho scritto proprio ieri la mia recensione e potete trovarla QUI.

lunedì 5 giugno 2017

RECENSIONE: PAPER PRINCESS - ERIN WATT

Titolo: Paper Princess

Serie: The Royals#1

Autrice: Erin Watt

Casa Editrice: Sperling&Kupfer

Data di uscita: maggio 2017

Pagine:

TRAMA:

Da una parte c'è lei: Ella Harper. Diciassette anni, grinta da vendere e un conto in sospeso con la vita. Dall'altra ci sono loro: i Royals. Cinque fratelli. Ricchi, magnetici, sexy e... odiosi. Un patto che nasconde più di un segreto. E una convivenza forzata. Le scintille saranno solo l'inizio!

Dagli strip club e stazioni di servizio ai palazzi della costa del sud e le scuole di preparazione, una ragazza cerca di rimanere fedele a se stessa.
Questi Royals ti rovineranno...
Ella Harper è una sopravvissuta, un'ottimista pragmatica. Ha passato tutta la vita a muoversi di città in città con la volubile madre, lottando per sbarcare il lunario e credendo che un giorno riuscirà a risalire dal fondo. 
Dopo la morte di sua madre, Ella è veramente sola.
Fino a quando appare Callum Royal, che strappa Ella dalla povertà e la trascina nel suo palazzo elegante con i suoi cinque figli che la odiano. Ogni ragazzo Royal è più magnetico di quello precedente, ma nessuno così accattivante come Reed Royal, il ragazzo che è determinato a rimandarla nei bassifondi da cui proviene.
Reed non la vuole. Dice che non appartiene ai Royals.
Potrebbe avere ragione.
Ricchezza. Eccesso. Inganno. Nulla che Ella abbia mai sperimentato, e se sopravviverà al periodo al palazzo Royal, avrà bisogno di imparare a rilasciare i propri decreti "reali"

Cosa penso: 

Teoricamente avrei dovuto scrivere questa recensione tra qualche giorno e dare la precedenza a libri letti prima di questo, ma la verità è che non riesco più ad aspettare e devo assolutamente scriverla ora. Mi prudono le mani dal desiderio di riversare su un foglio bianco ogni pensiero che mi attraversa la mente su questa storia.
Ho finito di leggere “Paper Princess” ieri sera attorno alle 2 di notte (giovedì 1 giugno) e stamattina (venerdì 2 giugno) sono già seduta alla mia scrivania con il pc davanti per parlarvene. Generalmente preferisco aspettare qualche giorno prima di scrivere una recensione, metabolizzare le sensazioni provate durante la lettura, ma non questa volta. Questa volta, voglio parlarvene di getto, senza pensare troppo, quindi chiedo scusa se la mia recensione sarà un ammasso di pensieri totalmente senza senso.
Per rendere le cose più comprensibili cercherò di andare con ordine in modo da fare un discorso coerente e il più lineare possibile.

Paper Princess” è il primo capitolo della serie The Royals di Erin Watt.
Erin Watt è uno pseudonimo dove dietro si nascondono due autrici americane molto amate oltreoceano; Elle Kennedy – già nota in Italia per la serie Off Campus (serie che ha conquistato il mio cuorequi le mie recensioni) – e  Jen Frederick. Elle&Jen hanno scritto a quattro mani tutta la serie The Royal e personalmente le ho trovate fenomenali.
Era da tempo che ammiravo questo libro e questa serie da lontano, non si sapeva ancora della pubblicazione italiana e io già sbavavo sulla cover ed ero incantata dai pareri entusiasti dei lettori che avevano avuto la fortuna di leggerlo. Avrei tanto voluto leggerlo in lingua, ma la mia pigrizia e le numerose uscite nel nostro paese mi hanno spinto a temporeggiare fino a che la Sperling&Kupfer ne ha annunciato la pubblicazione italiana, e quindi ho atteso con pazienza. Ho atteso tanto pazientemente che martedì pomeriggio, appena uscita dall’ufficio, sono volata in libreria e ho implorato la commessa di aprirmi gli scatoloni che il corriere aveva appena consegnato (dovrebbero fare un monumento alle commesse di Mondadori che accontentano ogni mia folle richiesta, c’è anche da dire che compro talmente tanti libri che sono una fidata cliente e loro lo sanno!) e appena acquistato sono corsa a casa come un fulmine per iniziare a leggerlo.
Ammetto che temevo in una delusione, accade spesso quando un romanzo è super chiacchierato, super atteso e super pubblicizzato, del resto “Paper Princess” è diventato rapidissimamente un fenomeno editoriale, e dietro questa etichetta sempre più spesso si nascondono fenomenali schifezze, ma per fortuna per me non è stato questo il caso.
 L’HO AMATO!

venerdì 2 giugno 2017

RECENSIONE: PLAY LIST - JEN KLEIN

Titolo: Play List – L’a,ore è imprevedibile

Autrice: Jen Klein

Casa Editrice: DeAgostini

Data di pubblicazione: maggio 2017

Pagine:

TRAMA:

Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola.
Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un’anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist… finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.

Cosa penso:
«Il primo giorno di scuola è praticamente obbligatorio arrivare in anticipo. Questi sono i nostri giorni di gloria, Rafferty.»
«Giorni di gloria.» Quelle parole mi escono di bocca senza il minimo entusiasmo. Per quanto mi riguarda, il liceo è semplicemente qualcosa da finire al più presto. Non ho alcun bisogno di crogiolarmi nelle sue tradizioni sdolcinate.
Ma lui è Oliver Flagg. Lui ci sguazza nell’esibizionismo. Si crogiola nella frivolezza. Se c’è anche solo una remotissima possibilità che qualcosa comporti una raccolta firme o uno striscione da appendere o un compagno da far vestire da uccello (la mascotte della nostra scuola è un pettirosso), lui non può mancare.
Per dirla in parole povere… lui quelle stronzate le adora.
Io invece le detesto.
Le detesto sul serio.

Play List – L’amore è imprevedibile” è uscito una decina di giorni fa grazie alla DeAgostini, anche se ammetto di averlo iniziato senza nutrire grandissime aspettative, non mi ha affatto delusa, ma è stata una lettura davvero molto carina e piacevole adatta non solo a lettori giovanissimi, ma anche perfettamente apprezzabile da lettori un po’ più grandicelli.
 La storia che ci narra Jen Klein è quella di June  Rafferty e Oliver Flagg.
June e Oliver vanno entrambi al liceo e la sola cosa che hanno in comune è che frequentano entrambi l’ultimo anno. 
Sono diversissimi sotto tutti gli aspetti, e si trovano ai lati opposti della piramide sociale della scuola. Oliver è il popolare capitano della squadra di football, conosciuto da tutti e guardato con ammirazione da ogni ragazza. Adora il liceo e l’essere popolare, adora partecipare ad ogni evento sociale che la scuola organizza; partite, feste post-partita e i balli studenteschi, sono tutti eventi che non si perderebbe mai per niente al mondo e vorrebbe che il liceo non finisse mai.
June è l’esatto opposto.

giovedì 1 giugno 2017

ANTEPRIMA&COVER REVEAL: LA PARTITA VINCENTE - KRISTEN CALLIAHN

Buongiorno lettori adorabili, 
ricordate che qualche mese fa vi avevo parlato in un post di una nuova casa editrice esordiente che sarebbe arrivata nel 2017 e che ci aveva promesso titoli attesissimi d’oltreoceano con traduzioni accurate, editing adeguato e cover all’ultimo grido? In parole povere una CE pensata per le lettrici più romantiche (qui tutte le informazioni).
Bene lettori adorabili ormai ci siamo!! Manca davvero pochissimo per il debutto dell'Always Publishing, tra poco più di un mese arriverà il primo romanzo di una serie mooolto chiacchierata che personalmente non vedo l'ora di leggere e scoprire.
sto parlando della serie Game on di  Kristen Callihan, il romanzo in questione è Hook up e oggi potrete scoprire in anteprima titolo e cover... che lasciatemelo dire fa sbavare!!!
Tutte le informazioni qui sotto... continuate a leggere e fatemi sapere cosa ne pensate!! 


Titolo: La partita vincente
Serie: Game on#1
Autrice: Kristen Callihan
Casa editrice: Always Publishing Editore
Data di uscita: 3 Luglio 2017
Pagine: 360
Prezzo cartaceo: €13,90 Ebook: €5,99
TRAMA:

SUMMARY MONTH #23 - MAGGIO 2017


Giugno per me da sempre segna l’inizio dell’estate.
Sole bollente e caldo afoso io li amo!!
Adoro fare la lucertola in piscina stesa  nella vasca bagnasciuga con il mio kindle imbustato. Leggere e prendere il sole il tutto in ammollo in acqua, cosa c’è di più rilassante? Assolutamente niente!!
Ma non sono qui per parlarvi di quanto amo l’estate, ma siccome si è appena concluso il mese di Maggio e ora di Summery Month, la rubrica a cadenza mensile che riassume tutte le mie letture, quindi bando alle ciance diamo il via alla carrellata.

STO LEGGENDO:

"Paper Princess" non vi voglio dire nulla siccome non ho ancora superato la metà lettura, ma lo sto amando pazzamente!!

mercoledì 31 maggio 2017

W...W...W...WEDNESDAY #119



W…W…W…Wednesday – rubrica settimanale inventata dal blog Should be reading, eccomi qui con la mia rubrica preferita.
Come sempre non mi perdo in chiacchiere e vi mostro subito le mie letture.
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo “Paper Princess” – The Royals#1 – di Erin Watt.
Romanzo chiacchieratissimo e atesissimo che non vedevo l’ora di leggere, ho letto una 60ina di pagine, ma per il momento mi sta piacendo e  non vedo l’ora di continuare!!!

lunedì 29 maggio 2017

RECENSIONE: AMORE SENZA RESPIRO - JAY CROWNOVER

Titolo: amore senza respiro

Serie: Saint of Denver#3

Autrice: Jay Crownovers

Casa Editrice: Harper Collins

Pubblicazione: Maggio 2017

Pagine:

TRAMA:

Dixie Charmichael non è mai stata molto fortunata con le storie d'amore. Ed è frustrante, perché sembra che quasi tutti i suoi amici all'improvviso abbiano trovato l'anima gemella. Non che a lei manchino le occasioni di incontrare ragazzi interessanti, visto che, con i suoi occhi da cerbiatta, i riccioli sbarazzini e tutte le curve al posto giusto è decisamente sexy. Il più intrigante di tutti è senza dubbio Dash Churchill, un ex soldato ombroso e scostante che fa il buttafuori nello stesso locale in cui lavora lei. Si capisce al volo che è di passaggio e non intende mettere radici in città, e per questo Dixie farebbe bene ad andarci cauta con lui: l'attrazione va bene, un po' di divertimento e magari del buon sesso anche, ma deve stare attenta al proprio cuore. Perché anche se Church sembra catturato dal suo sorriso contagioso e dal suo ottimismo, Dixie sa comunque troppo poco di lui. L'unica certezza è che loro due sono diversi come il giorno e la notte, e iniziare una storia con un tipo così potrebbe distruggerla. Ma a volte, semplicemente, il cuore non lascia altra scelta. 

Cosa Penso: 
Ero la ragazza che sapeva cavarsela con chiunque.
Ero la ragazza che non chiedeva mai aiuto.
Ero la ragazza che sorrideva sempre, anche quando quel sorriso faceva male.
Ero la ragazza sempre pronta ad ascoltare o a offrire una spalla a un amico, anche quando in realtà non avevo tempo.
Ero la ragazza da cui tutti correvano per risolvere un problema, perché mollavo tutto per provarci, anche se era irrisolvibile.
Ero la ragazza che non permetteva mai a niente e a nessuno di abbatterla, e che si impegnava per sostenere anche tutti gli altri.
Ero la ragazza che stava sempre bene, per gli altri... e quindi nessuno mi chiedeva mai come stavo... ma lui l'aveva fatto, e il mondo si era fermato. 

Ho finito “Amore senza respiro– Saint of Denver #3 – da dieci giorni, e da dieci giorni tento disperatamente di mettere il mio pensiero nero su bianco, ma non ci riesco. Mi siedo alla mia scrivania, fisso per diversi minuti la pagina bianca di word, cerco di buttare giù qualche riga e poi chiudo tutto senza salvare. Ma ora devo assolutamente riuscire a superare il blocco e scrivere il mio pensiero,  perché voglio condividerlo con voi.
Ormai credo non sia più un segreto per nessuno che per me Jay Crownover è una grande e grossa garanzia, l’ho già detto tantissime volte ma lo ripeterò allo sfinimento.
Ho letto tutti i suoi romanzi pubblicati fino ad ora in Italia e mai, nemmeno una volta, mi ha delusa. Ammetto che la serie Marked Man è quella che fino ad ora ho amato di più – Rule Archer (Oltre le regoleClick sul titolo per la mia recensione) probabilmente conserverà sempre un posticino speciale nel mio cuore – ma anche la serie spin-off, Saint of Denver, non è niente male ed è una gioia rivedere della piccole comparsate dei ragazzacci del Marked.

Una cosa che amo tantissimo della Crownover è la sua capacità di scrivere delle storie estremamente coinvolgenti con uno stile semplice e frizzante che oltre ad appassionare il lettore gli fanno, anche, provare emozioni vere e profonde.
Ognuno dei suoi personaggi mi ha lasciato qualcosa e anche Dixie e Chruch hanno lasciato il segno del loro passaggio nel mio cuore.
Dixie Charmichael e Dash Churchill sono i due protagonisti e voci narranti a pov alterni, li abbiamo già conosciuti nel corso dei romanzi precedenti, e io non vedevo l’ora di approfondire. Dixie e Church sono rispettivamente la barista e il buttafuori del locale di Rome (Oltre l’amore - Click sul titolo per la mia recensione), e fin dai primissimi libri della serie Marked man noi assistiamo ai loro preliminari fatti di giochi di sguardi e languidi sorrisi, ed ora è finalmente arrivato il momento di conoscere la loro storia.
Una storia fatta di un amicizia che si trasforma in un amore profondo. Una storia di due ragazzi diversi come il giorno e la notte che improvvisamente si trovano a fare un viaggio insieme, sulla sella di una rombante Harley Davidson, diretti nel sud degli Stati Uniti e tra avventure rocambolesche e scontri pericolosi si rendono conto, complice un attrazione irresistibile, di essere perfetti l’uno per l’altra.
Una storia, quella di Dixie e Church che tiene incollati alle pagine e fa battere forte i cuori dei lettori più romantici.