lunedì 20 luglio 2015

RECENSIONE: UN AMORE FORMATO CUPACAKES - ELISA L. GAUTIER

Titolo: Un amore formato cupcakes

Serie: Love Shaped Cupcakes #1

Autore: Elisa L. Gautier

Casa Editrice:Self-Publishing

Formato Ebook


Pagine: 556

Trama:


Diana Thompson ha venticinque anni, lavora al Love Shaped Cupcake, una pasticceria di Londra, e condivide il pianerottolo con la sua migliore amica, Milena Davis, e il ragazzo di quest'ultima, Victor Adams. Ha un caratterino tutto suo, anticonformista ed eccentrico, e la strana attitudine ad attirare la gente più strana. Come l'uomo misterioso e burbero che, entrando in pasticceria, fa breccia nel suo cuore. Ma tutto sembra destinato a cambiare quando, inaspettatamente, il fratello maggiore di Victor torna in città. Brandon Adams è un tipo particolare, per nulla incline alle classiche relazioni tra esseri umani. Arrogante e saccente, abituato ad avere tutte le donne ai suoi piedi, troverà pane per i suoi denti con Diana, che sembra del tutto indifferente alla sua carriera di modello. Ma l'apparenza spesso inganna, e il ragazzo nasconde un segreto. Un segreto troppo grande perché rimanga nascosto ancora a lungo. 
In un connubio di dolcezza, amore, segreti e comicità, può un cupcake far nascere l'amore? 

Cosa Penso:


Eccomi qui di nuovo al 100% operativa sul blog.
Sono qui per parlavi della prima lettura che mi ha tenuta compagnia sotto l’ombrellone , e per questo devo ringraziare di cuore Elisa L. Gautier che mi ha permesso di leggere il suo romanzo in cambio di una mia recensione onesta e sincera.
Come sempre quando inizio un romanzo Self-Publishing ho sempre un po’ di timore di trovarmi davanti ad un romanzo deludente e non all’altezza delle mie aspettative ma per fortuna non è questo il caso, perché “Un amore formato cupcakes” è stata un’autentica sorpresa.
Un romanzo che mi ha piacevolmente stupita, un piccolo gioellino talmente curato nei minimi dettagli che non sembra affatto frutto dell’auto-pubblicazione, in quanto  il lavoro di editing è impeccabile al pari di romanzi pubblicati dalle case editrici, e la storia narrata è deliziosamente incantevole e dolce come un cupcake appena sfornato.

 È difficile per me scrivere la recensione di questo romanzo, perché so che le mie parole non saranno affatto all’altezza della storia narrata da Elisa, e per questo mi scuso con lei. Ma  Un amore formato cupacakes” è uno di quei romanzi che mi ha fatto provare una girandola di emozioni. L’autrice con la sua storia è stata capace di farmi divertire e ridere di gusto nelle scene più divertenti, mi ha fatto sospirare nelle scene più romantiche e sul finale è riuscita anche a farmi commuovere, e sì ho versato qualche piccola lacrimuccia. E come sempre quando mi trovo davanti ad un romanzo che mi regala emozioni di questa portata non sono in grado di mettere nero su bianco tutti i sentimenti che ho provato durante la lettura.

I protagonisti indiscussi di questo primo romanzo della serie Love Shaped Cupcakes sono Brandon Adams e Diana Thompson, quest’ultima è anche la voce narrante.
Diana è un esuberante ragazza di venticinque anni che divide la sua vita tra il lavoro al Love Shaped Cupcake - una pasticceria di Londra dove sforna squisiti cupcakes - e i suoi migliori amici e vicini di pianerottolo Milena e Victor. Loro tre insieme formano una famiglia. Una famiglia non convenzionale, forse, ma dove l’affetto e l’amore reciproco è  forte e viene dimostrato costantemente anche nei piccoli gesti quotidiani.
La vita di Diana scorre tranquilla, fino a quando a portare scompiglio nella vita non solo della protagonista ma anche in quella dei suoi più cari amici, torna in città Brandon Adams – fratello maggiore di Victor.
Brandon è dannatamente affascinante, irresistibilmente sexy e con un ego talmente smisurato da essere convinto che ogni donna sbavi per lui. Scontroso e irascibile, Brandon, incarna alla perfezione il classico tipo che Diana mal sopporta ma a causa della condizione particolare  del ragazzo la nostra dolce protagonista riesce ad  instaurare con lui un rapporto di amicizia.
Ed è così che tra Diana e Brandon inizia tutto; da un amicizia fatta di battute pungenti e risposte per le rime. Un amicizia destinata a maturare e crescere fino a trasformarsi in qualcosa di più, anche se parecchie sono le complicazioni e gli ostacoli da superare…
«Sei davvero un idiota.» sbottai irritata.
«Ora ti stai arrabbiando.» replicò saccente.
«Smettila di toccare la mia faccia e tirare a indovinare cosa provo, okay? Sei un idiota e non capisci un cappero e sei… sei… Dio, sei davvero insopportabile. E ti odio!» Gli urlai addosso, consapevole di essere immatura e stupida in quel momento.
«Peccato. Perché io ti amo.»
Un  tuono.
Un battito.
Un respiro strozzato.
Il mio respiro strozzato.
«Diana?»
Lui… Cos’era quello? Lui mi aveva detto…
«Diana? Respira.»
Ti amo.
«C-Cosa?»
«Ho detto respira.»
«N-No. Dicevo l’altra cosa.» sussurrai.
«Diana?» Ora era divertito.
«No, l’altra cosa.» biascicai, incapace di alzare la mia voce.
«Ah! Mmmh… Sai che non ricordo?» mormorò, posandomi un bacio sulla guancia.
«Per favore…»
«Ho detto che ti amo. E se continui così comincerò a pensare davvero di non piacerti.» borbottò, facendomi andare il cuore in mille pezzi per la gioia che provavo in quel momento.
«Ma perché?» domandai stupidamente. Ero frastornata e sorpresa.
«Dio, Diana. Me lo stai chiedendo davvero? D’accordo. Ti amo perché sei la persona più insopportabile, irritante, saccente e isterica che conosca.»
Ah, bella dichiarazione d’amore. Pensai sarcasticamente.
Ci sarebbe molto altro da dire sulla trama, ma non vi svelo niente di più. Lascio a voi lettori il piacere di scoprire tutto il resto.
Come ho già detto più su, il romanzo di Elisa è incantevole. Un piccolo gioellino. Un romanzo scritto in modo impeccabile e curato nei più piccoli dettagli, un romanzo che si legge in un soffio. Lo stile dell’autrice è estremamente scorrevole e non annoia, sono circa 500 pagine che rapiscono il lettore e lo intrappolano nelle maglie della storia. Sono dosate  alla perfezione scene divertenti che in più di un occasione mi hanno strappato un sorriso e a volte anche una sonora risata, e scene altamente romantiche che mi hanno fatto esplodere il cuore. E il risultato è sorprendente.
 “Un amore formato cupcakes”  è un romanzo che racchiude dentro di se diverse tematiche tutte molto attuali. Come l’importanza di avere accanto una famiglia che ti supporta e ti sta accanto nei momenti difficili, e la Speranza che tutto vada per il meglio anche quando la vita ti mostra il suo lato più amaro.

I personaggi che compaiono in questo primo romanzo della serie Love Shaped sono numerosi, e ognuno di loro è ben delineato e ben caratterizzato e svolge un ruolo ben preciso all’interno della storia, ed è impossibile non affezionarsi a ciascuno di loro.
I due protagonisti indiscussi. Diana e Brandon,  sono semplicemente adorabili.
Diana è una ragazza esuberante ed eccentrica con un caratterino tosto capace di tenere testa – rispondendo per le rime -  ad un ragazzo arrogante come Brandon. Ama la sua famiglia non convenzionale e farebbe di tutto per i suoi migliori amici.  Mi è piaciuto tantissimo il rapporto che ha con Mila. Un rapporto fraterno più che di amicizia. Loro due possono sempre contare l’una sull’altra e si stanno accanto nei momenti sereni ma anche in quelli più duri.
Brandon Adams  è il personaggio che cambia e matura di più nel corso del romanzo. Ed è quello che ho più amato, sarà che ho da sempre un debole per il bad boy dal cuore d’oro e lui incarna alla perfezione questo ruolo.
Brandon è il classico ragazzo bello e dannato con un passato difficile e tormentato e un armadio pieno zeppo di scheletri da svelare e di segreti che non possono restare celati a lungo.
Brandon è bello in maniera irresistibile, con un senso dell’umorismo tutto suo e con un ego smisurato che lo rende deliziosamente adorabile. È impossibile non innamorarsi di lui e Diana lo sa bene.  
Tra i personaggi secondari come non menzionare Charlotte – non vi dirò chi è per non fare spoiler, ma sappiate solo che uno dei personaggi che più mi ha conquistata e rubato il cuore per la sua incredibile dolcezza. Ed è a causa sua se ho versato qualche lacrima…

A questo punto è meglio che mi fermi, avrei ancora innumerevoli cose da dire, ma lascio a voi il piacere di scoprile, perchè solo così potrete assaporare e gustare fino in fondo questa storia dolce un dolcetto appena sfornato. Non mi resta che consigliare a tutti la lettura di questa storia e complimentarmi con Elisa per il bellissimo romanzo che ha scritto. Non vedo l’ora di leggere il prossimo romanzo di questa serie che ci permetterà di conoscere due nuovi personaggi e sono molto curiosa di sapere chi saranno i prossimi!!!

Il mio voto:





2 commenti:

  1. Già volevo leggerlo ed ora ancora di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio davvero Erica, fammi sapere se lo leggerai cosa ne pensi ^_^

      Elimina