giovedì 26 febbraio 2015

BOOK TAG: REAL TIME BOOK TAG

Buongiorno a tutti lettori,
Oggi è giovedì quindi la giornata dedicata al book tag.
Per oggi ne ho scovato uno davvero divertentissimo. L’ho scoperto sul blog libri e popcorn e mi è sembrato talmente simpatico che ho deciso di proporvelo anch’io.
Si tratta del Real Time Book Tag! 
In cosa consiste? 
E' molto semplice: per ogni programma di real time bisogna assegnare un romanzo
E'stato davvero divertente. Se vi va, vi invito a partecipare commentando con le vostre risposte o lasciandomi il link del vostro blog!

Quindi partiamo

Io e le mie mogli: un libro con una storia o più d'amore stucchevoli o un triangolo amoroso che l'autore poteva benissimo evitare

La saga del “Diario del vampiro” della Smith. Sconsigliatissima. 
Il primo caso al mondo in cui la serie tv supera il libro.


Ma come ti vesti: un libro con una copertina orrenda

Difficilissima questa domanda. Le cover dei libri italiani spesso e volentieri sono orribili. È una gara dura sceglierne una soltanto. 
Ma il primo posto per la cover più orrenda va a “Per un giorno d’amore” di Gayle Foreman – romanzo che non mi è piaciuto per niente. Quindi non mi dispiace affibbiargli il primo premio per la cover più brutta.  





24 ore in sala parto: un libro che ti ha fatto soffrire
 
Parecchi libri mi hanno fatto soffrire. Ma quello che più ho amato e che mi ha fatto piangere un sacco è “Proibito” di Tabita Suzzuma.
Un libro toccante e che tratta la tematica delicatissima dell’incesto. Ma lo fa con tatto estremo.
Un romanzo che ho letto una volta sola ma che mi ha toccato talmente profondamente il cuore che non più avuto il coraggio di rileggere. Ma sicuramente in futuro lo rileggerò perché è davvero un romanzo meraviglioso.




Malattie imbarazzanti: un libro che ti vergogni di aver letto e quando ci ripensi ti giustifichi dicendo cose come 'non ero in me' e varie…

Domanda difficilissima. Prendo spunto da libri e popcorn che ha citato “Tre metri sopra il cielo”. E indico anch’io i libri di Moccia, ne ho letti tre quando ero un adolescente e mi erano anche piaciuti da matti… Oddio!!  Con tutto il rispetto per i fan di Moccia!



Breaking Amish: un libro al quale non ti saresti mai avvicinata, ma che poi ti ha cambiato la vita
 
Dire che mi ha cambiato la vita mi sembra esagerato. Ma dico “Twilight” di Stephanie Meyer.
Era il lontano 2007 quando l’ho letto per la prima volta - non avevo mai letto un urban fantasy in vita mia, e grazie alla Meyer ho scoperto questo mondo che adoro ancora oggi!

Sicuramente NON mi ha cambiato la vita ma  ha fatto da apri pista al mondo paranormal/urban fantasy, e per questo ho un ricordo molto piacevole di questo romanzo. 




Non sapevo di essere incinta: un libro che ti ha sorpreso

A dire il vero sono due i libri che mi hanno sorpreso e sono i romanzi di Michelle Hodkins su Mara Dyer:
-         Chi è Mara Dyer?
-         Io non sono Mara Dyer
Non evavo mai letto libri di quel genere e li ho adorati e mi hanno piacevolmente stupita. Ora aspetto il terzo con impazienza.

                                          


Nudi e crudi: il personaggio di un libro al quale strapperesti i vestiti di dosso
 
Uno solo a cui strapperei i vestiti?? Aiuto. Scelta impossibile.
Dai ok, scelgo l’unico e solo che mi ha creato il blocco del lettore per settimane perché nessun uomo di carta poteva competere con lui... L’unico e solo Lord del Maniero Jesse Ward.






Il mio grosso, grasso, matrimonio Gipsy: il libro più trash che tu abbia mai letto

“Quello che mi lega a te” di Beth Kery – credo che sia il primo di una trilogia. Ho letto solo i il primo e mi è bastato. La copia mal riuscita di “Cinquanta sfumature di grigio”. L’ho letto fino in fondo solo perché mi divertivo a giocare a “trova le differenze” con il libro della James.


Io e le mie ossessioni: un libro che ti ha fatto entrare in un tunnel di fangirlismo assurdo

Senza dubbio entrambe le saghe degli shadownters:
-         The mortal instruments
-         The infernal device    

  




E tutto quello che a che fare con quel mondo quindi cito anche:
-         Le cronache di Magnus Bane
-         The shadowhunters academy

Quando si tratta della Clare mi trasformo in una fan impazzita!!!

Abito da sposa cercasi: un personaggio di un libro al quale ruberesti il guardaroba
 
Isabelle Lightwood. Senza dubbio. 







Il boss delle torte: un personaggio che prenderesti a torte in faccia

Kiera Allen della serie Toughtless di S.C Stephens. Nel secondo romanzo della serie “La Prova d’amore” l’ho leggermente rivalutata, è cresciuta e migliorata. Ma nel primo romanzo il “Frutto proibito” l’avrei presa molto volentieri a torte in faccia!!!

Dire, fare, baciare: un personaggio a cui diresti e faresti e baceresti tante cose
 
Cameron Hamilton di “Ti aspettavo” e “Ti fidi di me?
Ma forse anche Jared Trent della Fall Away serie di Penelope Douglas.
Insomma, è impossibile rispondere citandone uno solo.

Andiamo, guardateli e ditemi come è possibile sceglierne uno? 

Grassi contro magri: il libro più grosso e quello più sottile della tua libreria
 
Il libro più grosso “Città del fuoco celeste” di Cassandra Clare – 728 pagine che ho letto in meno di due giorni di full immersion.
Il libro più piccolo “L’amico ritrovato” di Uhlman ha circa 92 pagine.                                                             





Cucine da incubo: un libro che ti ha sconvolto così tanto da farti venire gli incubi


Nessun libro mi ha sconvolto a tal punto da farmi venire gli incubi. Leggo più che altro romance e difficilmente un romance mi turba tanto… quindi non so come rispondere a questa domanda!

Shopping night: un libro che ti ha fatto scoprire e amare un autore a tal punto da comprare tutte (o quasi) le sue opere

Potrei citarne diversi, e mi viene spontaneo citare la Clare. Ma non voglio risultare noiosa e ripetitiva…

Quindi dico “Obsidian” primo romanzo della Lux Saga. Con questo romanzo ho scoperto la grandissima Armentrout conosciuta anche con lo pseudonimo J. Lynn. Da quando l’ho scoperta compro tutti i suoi romanzi – spesso senza leggere la trama. Quest’autrice è una garanzia. 










E anche per oggi è tutto. 
Aspettoi vostri commenti per sapere cosa ne pensate di questo book tag!! 










10 commenti:

  1. Ciao, Frency! Come promesso, sono passata a trovarti, e che bell'angolino che hai! :3
    Ho fatto anch'io questo tag, è stato molto ma molto divertente leggere le tue risposte!

    RispondiElimina
  2. L'hai fatto anche tu!! Adoro questo tag!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hai fatto anche tu? E' stato divertente scegliere un romanzo per ogni programma di Real time!!

      Elimina
  3. Anch'io ho preparato questo tag da pubblicare a marzo e per Breaking Amish ho messo anch'io Twilight, per il tuo stesso motivo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow... Davvero? :D
      Curiosissima di leggere il tuo quando lo avrai pubblicato!

      Elimina
  4. Aaaaaw, troppo carino questo tag XD un giorno m'impegno, vinco la pigrizia e lo faccio anch'io!!
    p.s. hai un blog favoloso <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pamela ❤️
      Se lo fai fammelo sapere che vengo a vederlo

      Elimina